LE CASTAGNE: PROPRIETA’, QUALITA’ E RIMEDI NATURALI

Un tempo erano considerate “il pane dei poveri” Adesso sono utilizzate in tanti piatti della nostra cucina, dall’antipasto al dolce. Le migliori castagne made in Italy si trovano in sei zone italiane, dal Piemonte alla Campania.

Le castagne sono un frutto molto prezioso, sia per la bellezza degli alberi, che sono molto diffusi nell’Europa meridionale e in particolare in Italia, sia per le loro proprietà e qualità.

Dentro la sua buccia marrone, grande e resistente, c’è una polpa che ha straordinarie caratteristiche energetiche e nutritive.

Per questi motivi, le castagne in passato sono state utilizzate come “il pane dei poveri”: dalla sua polpa si ricavava la  “farina di castagna”, che veniva utilizzata in cucina per fare il pane ed alcuni piatti.

Oggi la farina di castagna non è più diffusa come un tempo, ma l’uso delle castagne in cucina si è molto ampliato, coprendo tutti i piatti, dall’antipasto al dolce.

Venendo alle proprietà delle castagne, c’è da tenere presente che questo frutto è prezioso perché contiene: ferro, potassio e magnesio.

Per questo le qualità della castagna sono buone come rimedio naturale per i problemi intestinali, per rafforzare le ossa e i muscoli, per migliorare la circolazione.

A un valore nutrizionale paragonabile a quello del “pane integrale”, le castagne associano anche sali minerali, importanti come fosforo e potassio, vitamine B2 e PP, fondamentali per la salute dei tessuti, una buona percentuale di fibre, acido folico, una vitamina in grado di prevenire alcune malformazioni nel feto, motivo per cui questo frutto è un alimento da non trascurare durante la gravidanza e soprattutto contengono tanti carboidrati complessi che le rendono una fonte di energia per l’intero organismo.

Le castagne sono un frutto che, grazie all’abbondanza di fibra alimentare, sono utili per preservare o ripristinare la regolarità intestinale. La fibra contenuta da esse ha un effetto prebiotico perché utilizzata dalla flora batterica come substrato di crescita, per alimentarsi e rimanere in salute. Non contengono glutine ed hanno un valore nutritivo simile a quello dei cereali; possono, quindi, coprire interamente la parte glucidica del pasto e sono molto indicate in caso di celeachia. Attenzione, però, a mangiarle ben cotte; altrimenti, a causa dell’elevato contenuto di amido, possono risultare poco digeribili.

Una vera e propria miniera di sostanze benefiche quindi. È per tutte queste buone qualità che questo alimento di stagione dovrebbe essere presente sulle nostre tavole soprattutto nei periodi di stress e stanchezza. Mangiare le castagne può rivelarsi infatti un rimedio naturale utile nei casi di inappetenza o in quelli in cui si richiede un’alimentazione ricostituente. Senza contare che il loro potere energetico le rende perfette per chi pratica sport o svolge lavori particolarmente faticosi.

Ma non solo: i principi attivi contenuti nelle foglie e nella corteccia di castagno sono un toccasana per combattere la tosse e disinfettare le vie respiratorie. Per sfruttarne tutte le proprietà benefiche è sufficiente preparare un infuso da riutilizzare anche come tonico astringente della pelle.

La polpa delle castagne invece può trasformarsi in un’ottima crema fluida da utilizzare come detergente o maschera emolliente per il viso.

COME CUCINARE LE CASTAGNE

Ecco come utilizzare le castagne per una merenda saporita e diversa dai soliti spuntini:

  1. Tostate le castagne nel forno e poi cospargetele con un pizzico di cannella: vedrete che gusto.
  2. Perfette anche le caldarroste: la cottura sul fuoco consente di mantenere intatto il contenuto di sali minerali delle castagne, contenuto che si disperde invece nel momento in cui vengono bollite.
  3. Per un sonno rigenerante e riposante, preparate invece una minestra calmante a base di castagne.

ECCO ALCUNI PIATTI A BASE DI CASTAGNE:

Risotto alle castagne: un primo piatto di origine piemontese profumato e ricco di gusto;

-** Zuppa di zucca e castagne: un primo piatto autunnale, nutriente e sano;

-** Confettura di castagne: la ricetta naturalmente dolce;

-** Torta di castagne e mele: la ricetta rustica ricca di gusto e nutrimento.

 

**Le loro spiegazioni  si  trovano nella categoria “ricette”.

Comments

comments

Inserisci il tuo commento tramite Facebook

Leave A Response

* Denotes Required Field